Rete Wireless, le sue funzioni e gli sviluppi

In inglese, Wireless significa letteralmente senza fili e praticamente, nell’ambito delle telecomunicazioni e dell’informatica, rappresenta la comunicazione tra dispositivi elettronici che non utilizza cavi.
Le reti Wireless sono in continuo miglioramento, soprattutto per la loro applicazione nelle imprese, al punto che molti ritengono che la tecnologia senza fili rappresenti proprio il futuro della connettività.

Ad ulteriore conferma di quest’ultimo punto, la notizia che l’imprenditore americano di Tesla Elon Musk ha in progetto di costruire un enorme rete satellitare per connessioni internet senza fili.
Il governo degli Stati Uniti ha ora permesso a SpaceX, società che ha sempre a capo Elon Musk e che si occupa di trasporti spaziali mirati alla colonizzazione di Marte, di procedere con la creazione di questo nuovo progetto chiamato Starlink.

Starlink è la realizzazione di un network composto da 4.425 satelliti capaci di assicurare la diffusione della connettività al web in tutto il mondo.
Si tratta di un progetto che certamente richiede il coinvolgimento di tutto il pianeta, che ha l’obiettivo di portare velocità estrema nelle connessioni mantenendo bassi i costi.

Grazie a Starlink sarà possibile collegarsi senza fili al web, da ogni parte del mondo!
Oggi sono molti i Paesi tagliati fuori dall’online e questo progetto li renderebbe in grado di connettersi, con tutte le conseguenze che questo può portare.

Per la fattibilità del progetto si parla comunque di diversi anni di lavoro, dal 2019 al 2024.
Il sì del governo americano è solo l’inizio.
Ora è necessario valutare eventuali interferenze con i radiotelescopi, gestire gli spazi con gli altri servizi già presenti fuori dal nostro Pianeta e considerare le modalità di rimozione dei detriti spaziali.

Lo sviluppo delle reti Wireless configurato da Elon Musk con la sua SpaceX è molto ambizioso, al punto che porterebbe cambiamenti reali nella tecnologia, in tutto il mondo.
Ad oggi, l’applicazione delle reti Wireless che tutti conosciamo bene è il wi-fi, tecnologia senza fili che rappresenta la possibilità di connetterci ovunque senza utilizzare la rete dati (solitamente a pagamento con un operatore telefonico) e che ci aspettiamo essere presente in un locale pubblico o, ultimamente, anche nei parchi cittadini.

Le reti senza fili ci permettono di essere connessi con i nostri dispositivi senza stare fermi in un punto, come sarebbe invece utilizzando una rete cablata (con i cavi).
Chissà quali saranno i prossimi sviluppi effettivi in questa tecnologia: nel frattempo, meglio riferirsi ai giusti fornitori per l’installazione della propria rete Wireless.

Unite resta a disposizione per tutti gli approfondimenti in merito!



Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi